• Contattaci

Alliance française Bologne

Giornata europea delle lingue 2020

In occasione della «Giornata Europea delle Lingue», che si celebra ogni anno dal 2001 su iniziativa del Consiglio d’Europa, Alliance Française di Bologna, Istituto di Cultura Germanica, Associazione Culturale Italo Britannica, Hispania - Asociación Cultural, Cultura Italiana Bologna, Comunità Ellendica dell’Emilia-Romagna, s’incontrano in Piazza San Francesco proponendo giochi e attività in lingua, test di livello e improvvisazioni artistiche.

L’obiettivo della Giornata Europea delle Lingue è quello di:

  • sensibilizzare il pubblico sull’importanza dell’apprendimento delle lingue, del plurilinguismo e la comprensione interculturale;
  • promuovere la diversità linguistica e culturale europea, preservarla e favorirla;
  • incoraggiare l’apprendimento delle lingue durante tutto l’arco della vita dentro e fuori la scuola per motivi di studio, per esigenze professionali, ai fini della mobilità o per piacere personale;
  • promuovere le rispettive offerte didattiche e culturali. Durante la giornata potremo «ascoltare» le varie lingue grazie ad alcuni momenti artistici.


Calendario provvisorio della giornata

Mattina

  • Ore 10.30 - Benvenuto e letture plurilingue per i più piccoli (e non solo)
  • Ore 11.30: La Grecia tra danza e tradizioni, a cura di Comunità Ellenica Emilia-Romagna
  • Ore 12.30: Le melting-pot de l’Art, Lectures comico-satiriques, di Sophie Bardiau (Alliance Française)

Pomeriggio dalle 16 alle 18

  • «Die Weimarer Republik, die goldenen Jahre des Kabarett in Deutschland», di Mario Sucich (Istituto di Cultura Germanica)
  • Le melting-pot de l’Art - Lectures comico-satiriques, di Sophie Bardiau (Alliance Française)
  • “Parodia dell’insegnamento L2”, a cura degli studenti di Cultura Italiana Bologna
  • -«Y Cervantes se paró en Bolonia», a cura di Hispania - Asociación Cultural

In caso di maltempo l’evento si svolgerà, in modalità ridotte presso la sede dell’Alliance Française di Bologna / Istituto di Cultura Germanica, in via De’ Marchi, 4

Con il Patrocinio del Comune di Bologna e il coinvolgimento del Quartiere Porto-Saragozza

#coeEDL